Contratto mostruoso per Leao: addio Milan già a gennaio

La stella portoghese del Milan, protagonista di un ottimo avvio di stagione, è finito nelle mire dell’ambizioso club saudita

20 gol in campionato e il 20esimo scudetto del Milan, che porterebbe i rossoneri a bruciare sul tempo l’Inter, grande rivale nella lotta Scudetto, nella conquista della seconda stella. Rafael Leao ha fissato questi obiettivi per la stagione 2023/24, iniziata davvero sotto buoni auspici per il club di Via Aldo Rossi.

Rafael Leao, sempre uomo-mercato
Rafael Leao, arriva la lusinga ‘scandalosa’ (LaPresse) – Milanweb.it

Finora in campionato il percorso è stato netto, ma alla ripresa delle operazioni ecco arrivare proprio i cugini, che sono a punteggio pieno come il Milan ma con l’aggiunta di una porta ancora inviolata. Chi allora meglio del fenomeno portoghese può rappresentare colui che scardinerà per primo la porta di Sommer? In attesa di verificare se sarà in grado di compiere tale missione, l’attaccante fa i conti con un ‘dolce’ problema: le lusinghe dei petroldollari provenienti dalla Saudi Pro League.

Un club in particolare, già impegnato nella corsa al clamoroso acquisto di Mohamed Salah dal Liverpool, è disposto a ricoprire d’oro Leao. Col Milan che ovviamente trema all’idea di perdere il suo giocatore di maggior talento.

Il nodo Salah e l’assalto a Leao: Pioli non vuole nemmeno guardare

Partiamo da un presupposto: l’obiettivo numero uno dell’Al Ittihad è l’attaccante ex Roma, sul quale i Reds hanno alzato le barricate in estate. A gennaio però è previsto un nuovo assalto per un campione che, oltre ad essere devastante sul campo, è anche un musulmano praticante. Un testimonial d’eccezione, insomma, per la crescita del calcio, accompagnato da certi valori, in Arabia Saudita.

Se però il calciatore non dovesse accettare il milionario trasferimento in Saudi Pro League, ecco che il club di Karim Benzema concentrerebbe tutte le sue forze sul portoghese del Milan.

Dal destino di Salah potrebbe dipendere il futuro di Leao
L’intreccio Salah- Al Ittihad potrebbe decidere il futuro di Leao (LaPresse) – Milanweb.it

Nemmeno a dirlo, gli arabi sono pronti a ricoprire d’oro sia il club meneghino che il calciatore. Ovviamente Pioli  vorrebbe che l’Ad Furlani nemmeno si sedesse al tavolo delle contrattazioni, ma è sempre difficile dire di ‘no‘ ad una proposta ben oltre i 150 milioni. Al giocatore verrebbe invece garantito un ingaggio stile ‘Karim The Dream’: si parla di cifre stratosferiche. E il tutto a gennaio, con la stagione che si appresterebbe ad entrare nel vivo.

Molto dipenderà, come spesso accade in questi casi, dalla volontà e dall’ambizione del ragazzo: Leao cederà alle lusinghe economiche o punterà a vincere in Italia, e possibilmente in Europa, col Milan? Ai posteri l’ardua sentenza.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy