Adesso Pioli trema: Cardinale ha già scelto il sostituto

La posizione di Stefano Pioli sulla panchina del Milan sembra essere piuttosto fragile e perciò Cardinale avrebbe già in mente con chi eventualmente sostituirlo.

In seguito alla doppia sconfitta rimediata, prima in campionato contro la Juventus e poi in Champions League ad opera del PSG, il Milan di Stefano Pioli era chiamato a rispondere sul campo contro il Napoli di Rudi Garcia, che nonostante le difficoltà resta la squadra campione d’Italia. La prestazione offerta allo Stadio Diego Armando Maradona è stata positiva durante il primo tempo, conclusosi con una doppietta di Olivier Giroud, ma nel secondo tempo il Napoli è salito in cattedra e si sono manifestate le debolezze rossonere.

Conte possibile sostituto di Pioli al Milan
Milan, la panchina di Pioli è a rischio (ANSA) – milanweb

Un 2-2 emblematico dell’equilibrio della sfida, durante la quale nessuna delle due formazioni ha impressionato. Il nervosismo però si è percepito soprattuto su sponda milanista, quando mister Pioli ha sostituito prima Leao e poi Giroud ed entrambi si sono avvicinati all’uscita del terreno di gioco con espressioni cupe in volto. Poco ha fatto il francese per nasconderla e infatti è tema di dibattito circa l’intendimento che esiste con l’allenatore.

I risultati al momento non vedono serena la posizione del tecnico, più che altro per una sinergia che sembra incrinata in qualche momento con il gruppo. Al termine della partita, l’allenatore non è apparso decisamente sereno in volto. Anzi, ha liquidato velocemente anche la conferenza stampa per richiudersi nelle sue riflessioni. Le stesse che potrebbero dominare la tavola rotonda della dirigenza del Milan se le cose dovessero andare per il peggio.

Milan, la panchina di mister Pioli non è serena: il possibile risvolto

Stando alle ultime informazioni in circolazione, il presidente Cardinale starebbe cominciando a guardarsi attorno senza escludere la possibilità di un colpo di scena per la panchina del Milan. L’addio dell’allenatore potrebbe essere procrastinato al termine della stagione per non alzare polveroni in quella seguente e chiamare un sostituto che non rientri esattamente nelle idee societarie. In tal caso, per il domani dei rossoneri il profilo preferito sarebbe quello di Antonio Conte. È ben noto che il tecnico leccese non ami raccogliere le redini, bensì preferisce iniziare con la preparazione estiva, per cui si potrebbe rimandare il discorso.

Conte può sostituire Pioli al Milan
Antonio Conte può essere il futuro del Milan (ANSA) – milanweb

In lista ci sarebbe anche Xabi Alonso, leggenda del calcio e oggi condottiero dei tedeschi del Bayer Leverkusen. In tal caso però bisognerà fare i conti con il Real Madrid. Florentino Perez starebbe pensando al medesimo tecnico per i blancos, giacché al termine della stagione andrà via Carlo Ancelotti, già promesso sposo al Brasile, per divenirne Ct. I prossimi risultati di campionato e Champions League diranno tutto sulle mosse milaniste.

Impostazioni privacy