Bruciata la concorrenza: lo prende il Milan, ma c’è un problema

Il Milan ha bruciato la concorrenza e chiuso l’operazione, ma adesso Furlani deve risolvere un problema. L’acquisto non è in discussione

Il Milan è pronto a ritagliarsi un ruolo da protagonista anche nella prossima sessione di mercato invernale. Decisiva per affrontare serenamente il resto della stagione, tale finestra vedrà il Diavolo impegnato alla ricerca di una serie di pedine.

Bruicata la concorrenza, ma c'è un problema
Milan, Pioli attende: dettagli per il prossimo acquisto (LaPresse) – Milanweb.it

L’obiettivo primario, come è noto, è quello di tesserare subito un difensore vista la doppia assenza di Pierre Kalulu e Marco Pellegrino per permettere a Stefano Pioli di affrontare le prossime partite con più serenità e senza il rischio di schierare calciatori non propriamente difensori al centro della difesa.

Oltre al difensore e, come ormai noto all’attaccante, il Milan è alla ricerca anche di un terzino che possa dare il cambio a Theo Hernandez (ad oggi quel ruolo è affidato a Florenzi e a Bartesaghi). L’obiettivo è stato individuato da tempo e adesso, stando alle ultime indiscrezioni, è praticamente fatta: proviene dalla Liga spagnola ed ha tanta voglia di dimostrare il suo giovane talento con la maglia rossonera. Tuttavia, c’è ancora un piccolo dettaglio da sistemare

Milan, fatta per Miranda: ma c’è un dubbio

Il Milan ha deciso: come vice Theo Hernandez ha scelto il terzino del Betis Siviglia Juan Miranda, ormai anch’egli convinto dell’opzione rossonera. Classe 2000 scuola Barcellona, Miranda ha un contratto in scadenza col Betis nel giugno 2024 e non ha intenzione di rinnovarlo. Lo spagnolo non ha dubbi e da tempo ha preso la decisione di sbarcare in Serie A per completare il suo percorso di crescita iniziato nel 2019 al Barcellona e proseguito tra Siviglia e Gelsenkirchen (ha indossato infatti per un anno la maglia dello Schalke 04).

Milan, bruciata la concorrenza oper Miranda
Milan pronto a mettere le mani su Miranda (LaPresse) – Milanweb.it

Accordo ultimato da tempo con le parti che si sono incontrate di recente per definire i dettagli rimanenti. Lo riporta TMW, il quale tuttavia specifica che il Milan deve ancora prendere una decisione, ossia decidere se portare lo spagnolo a Milanello già a gennaio o il prossimo giugno. Il dubbio sarà risolto nelle prossime settimane.

Da parte rossonera, ci sarebbe la volontà di acquistare Miranda già durante la prossima sessione di calciomercato, ma dovrà subito trovare un accordo con i biancoverdi di Siviglia che cercheranno di massimizzare la sua cessione. Se il Milan invece opterà per il prossimo giugno, allora avrà strada libera poiché il Betis è già convinto della volontà del 23enne di non rinnovare il suo sodalizio.

Impostazioni privacy