Super contratto e 15 milioni, bye bye Milan

Si continua a parlare del futuro del calciatore in forza al Milan: ora l’addio non è più scontato, addio per 15 milioni

Il Milan vince ma non convince contro la Fiorentina, una squadra che si sapeva essere ostica per il modo con cui interpreta le partite. È arrivata sì una vittoria, grazie al tiro dagli undici metri trasformato da Theo Hernandez, ma è impossibile dire che accanto a essa sia giunta anche una prestazione convincente.

Super contratto in vista, bye bye Milan
Milan, il centrocampista è tentato dalla Turchia (Ansa) – Milanweb.it

Stefano Pioli ha avuto poco tempo a disposizione per pensare a ciò che non è andato contro la Fiorentina, il match interno di Champions League contro il Borussia Dortmund, fondamentale ai fini del passaggio del turno, arriva stasera. Ed è molto probabile che contro i gialloneri si vedrà la vera faccia del Diavolo che, tra le altre cose, potrà puntare anche su Olivier Giroud, squalificato in campionato dalla gara contro il Lecce.

Nel frattempo, mentre si continua a parlare di ciò che funziona e che non funziona in mezzo al campo, i dirigenti del club rossonero sono impegnati a pianificare il prossimo mercato invernale, sia per quanto riguarda l’entrata che per l’uscita.

Milan, futuro Krunic in bilico: si muove il Fenerbaçhe

Non si fermano le voci di mercato su Rade Krunic, calciatore considerato da Pioli cruciale per il suo passato in rossonero, ma che fin qui non ha scalzato più di tanto la concorrenza arrivata dallo scorso mercato estivo (Rejinders e Loftus-Cheek in testa). Si continua a parlare del suo futuro, perché il suo contratto – in scadenza nel giugno 2025 – con molta probabilità non verrà toccato e sono molte le voci di mercato che lo vorrebbero via già il prossimo gennaio.

Milan, 15 milioni per Krunic
Milan, Fenerbahçe punta Krunic (Ansa) – Milanweb.it

Dalla Turchia sono convinti che ci siano tutti i presupposti per un suo arrivo al Fenerbahçe, che già in estate lo tentò con una prima offerta a cui il bosniaco rispose con un sonoro ‘no grazie’. Oggi, tuttavia, molte cose sono cambiate.

Il quotidiano sportivo turco Sporx parla del fatto che Edin Dzeko, ex Inter ma oggi punta di riferimento dei Canarini di Istanbul, potrebbe giocare un ruolo cruciale per convincere il connazionale. Nei prossimi giorni i dirigenti turchi potrebbero contattare la controparte rossonera per parlare del costo del cartellino. Per Sporx, tuttavia, il Fenerbahçe non sarebbe disposto ad andare oltre 7-8 milioni di euro, cifra in questo momento considerata bassa da Furlani che ne chiede almeno 15.

 

Impostazioni privacy