Svolta in casa Milan: possibile addio a gennaio

Il Milan è pronto ad accelerare in vista di gennaio: addio lampo, può davvero dire subito addio ai rossoneri

Il campo torna a sorridere al Milan di Stefano Pioli che, dopo un periodo davvero deludente, ha sconfitto la Fiorentina muovendo la classifica rossonera. La rete di Theo Hernandez su calcio di rigore è stata sufficiente, in un match carico di assenze tra le file del ‘Diavolo’, per piegare la squadra di Italiano.

Milan, decisione presa: addio già a gennaio
Saluta già il Milan: a gennaio l’addio (Ansa) – Milanweb.it

Il sogno chiamato Scudetto resta vivo seppur distante, visto il concreto vantaggio che nelle ultime settimane Inter e Juventus hanno accumulato davanti agli uomini di Pioli. Da qui a Natale saranno quindi diverse le sfide decisive per il cammino dei rossoneri, tanto in Serie A quanto in Champions League. E qualificarsi agli Ottavi di finale della massima competizione europea per club significherebbe avere a disposizione un carico di milioni pronti ad essere investiti sul calciomercato. La sessione invernale, che riaprirà ufficialmente i battenti, potrebbe riservare non poche novità ad una squadra che già la scorsa estate ha cambiato moltissimo.

Il passaggio dal 4-2-3-1 al più malleabile 4-3-3 ha comunque rivelato delle lacune che adesso Moncada e Furlani potrebbero colmare con idee e intuizioni. Occhio al ruolo di vice Theo Hernandez così come la possibilità che un nuovo centrale difensivo firmi con i rossoneri.

Lascia già il Milan: a gennaio l’addio

Rimane in primo piano il cruccio maggiore: il rendimento dell’attacco. Un reparto avanzato che mai come in questa stagione ha fatto enorme fatica ad esprimersi al meglio, con poche occasioni da gol create in quasi tutti i match e ancora meno quelle concretizzate. In tal senso, in vista di gennaio, un attaccante potrebbe già fare le valigie.

Milan, decisione presa: addio già a gennaio
Cessione lampo: addio Milan a gennaio (Ansa) – Milanweb.it

Si parla di Luka Jovic, arrivato in fretta e furia a fine agosto, il serbo non sta riuscendo proprio ad incidere con la maglia del Milan. Dopo l’amara esperienza di Firenze, l’ex Real ha tentato il rilancio ad alti livelli accettando subito la proposta rossonera. Il Milan, d’altro canto, aveva ben altri piani per potenziare l’attacco: il due di picche che Taremi ha riservato alla dirigenza di Via Aldo Rossi, però, ha costretto il Milan a cambiare obiettivo ripiegando proprio sul deludente Jovic.

In questo momento pare che il calciatore sia estremamente gradito a diversi club di Bundesliga. La posizione del Milan, per un’eventuale cessione istantanea nel mese di gennaio, è chiarissima: Jovic ha già il via libera dal club di Cardinale per tentare la fortuna altrove. Magari lasciando vacante un posto che il club lombardo, proprio a gennaio,  occuperebbe con uno tra David e Guirassy. La quasi certezza, però, è che Jovic è sempre più vicino a dire addio ai rossoneri.

Impostazioni privacy