Niente Milan, firma con la Juve fino al 2026

Sfuma un colpo valutato dal Milan per la rosa di Pioli: l’obiettivo firmerà con la Juventus fino al 2026, imminente la fumata bianca.

Sabato sul campo dell’Atalanta al fianco di Fikayo Tomori verrà riproposto Theo Hernandez, con conseguente impiego di Alessandro Florenzi nella corsa mancina. A breve dovrebbe poi rientrare Simon Kjaer (out da fine ottobre a causa di un affaticamento muscolare) mentre a metà dicembre si dovrebbe rivedere Marco Pellegrino. Rientri importanti per Stefano Pioli, in attesa del mercato invernale che dovrebbe portare in dono un nuovo centrale di comprovata qualità.

Il Milan vuole un difensore
Stefano Pioli attende rinforzi (LaPresse) – Milanweb.it

Diverse le piste sondate dal management coordinato da Gerry Cardinale: una di queste conduce a Lloyd Kelly, non intenzionato a firmare il rinnovo del contratto che lo lega al Bournemouth fino al 30 giugno 2024. I tentativi effettuati dagli inglesi di convincerlo a rimanere sono andati a vuoto: il 25enne, infatti, vuole mettersi alla prova in contesti differenti ed ha già iniziato a guardarsi intorno. Il divorzio può quindi andare in scena ad inizio anno: i rossoneri sono in piena corsa ma, nell’occasione, dovranno guardarsi dalla concorrenza della Juventus.

Nel mirino è finito anche Jakub Kiwior, poco impiegato nell’Arsenal. Il tecnico Mikel Arteta, pur stimandolo molto, finora lo ha mandato in campo soltanto 5 volte in Premier League (182 minuti trascorsi all’interno del rettangolo di gioco). Deludente pure il bottino totalizzato in Champions dall’ex Spezia: appena 3 presenze. L’alternativa, nel caso in cui entrambe le operazioni dovessero saltare, consisterà nel riportare alla base Matteo Gabbia attualmente in prestito al Villarreal.

Milan, l’affare non si farà: l’obiettivo firmerà un biennale con la Juventus

Il rafforzamento del pacchetto arretrato proseguirà in estate, con il club pronto ad investire al fine di rendere ancor più competitivo l’organico a disposizione di Pioli. In questi giorni, in particolare, la dirigenza ha valutato in maniera concreta l’opportunità di ingaggiare a parametro zero Daniele Rugani. Il colpo, però, è destinato a rimanere sulla carta e a non concretizzarsi.

Il Milan vuole un difensore
Daniele Rugani è destinato a rimanere alla Juventus (LaPresse) – Milanweb.it

Il difensore (in scadenza tra 7 mesi) è infatti ad un passo dall’apporre la propria firma sul biennale messo sul piatto dal direttore sportivo Cristiano Giuntoli. Restano da sistemare alcuni dettagli ma la fumata bianca appare ormai imminente. L’ex Empoli ha saputo approfittare al meglio dell’assenza per infortunio di Alex Sandro, offrendo numerose prestazioni positive ed un concreto contributo alla causa. Da qui la decisione del manager ex Napoli di riattivare i contatti con il suo agente, Davide Torchia, e trattenerlo a Torino. Il Milan, dal canto suo, ha già preso nota. Per potenziare la rosa dovrà spostarle altrove il mirino.

Impostazioni privacy