Milan, fa le valigie e se ne va: Pioli non lo vuole più

Il Milan ha ormai deciso, con Stefano Pioli convinto dall’addio immediato: lascia i rossoneri, è già tutto definito

Saranno mesi bollenti in casa Milan che, oltre al dover convincere in campo dando giustificazione ai tanti acquisti avvenuti nella scorsa sessione di calciomercato, sarà chiamato a lavorare con dovizia alle prossime scelte soprattutto in vista di gennaio.

Milan, addio definito: non rientra più nei piani
Cessione già decisa: lascia il Milan (Lapresse) – Milanweb.it

La rosa di Stefano Pioli ed il rendimento della squadra in campo sembrano aver gridato in più occasioni l’esigenza dell’arrivo di rinforzi. Il Milan ha mostrato difficoltà in fase difensiva, specialmente a causa dei tanti infortunati. Dall’ultimissimo Thiaw a Kalulu, Pellegrino e Kjaer: l’emergenza va avanti ed in tal senso si parla da tempo di un probabile rientro dal prestito di Matteo Gabbia. Il centrale è al Villarreal ma non sta giocando granchè: per questo non dovrebbero esserci troppi ostacoli ad una nuova occasione in rossonero.

Le strategie di Moncada e Furlani riguarderanno inevitabilmente pure l’attacco. Olivier Giroud sembra aver bisogno di tirare il fiato ed il rendimento di Jovic, seppur in crescita, resta insufficiente. Da Guirassy a Jonathan David, sono numerosi i profili attenzionati dai dirigenti rossoneri che tra gennaio e giugno regaleranno a Pioli – o chi siederà sulla panchina del Milan al suo posto – un bomber di altissimo livello.

Attenzione massima alle cessioni, che potrebbero essere molteplici. Il Milan sembrerebbe aver già definito quella che sarà una cessione inevitabile già nelle prossime settimane: lascia i rossoneri senza aver mai inciso.

Saluta a gennaio: il Milan lo ha già mollato

Era iniziata con una rete strepitosa in amichevole, durante l’estate, contro il Real Madrid. Ma adesso l’avventura di Luka Romero in maglia rossonera è ad un passo dalla chiusura. Il 19enne argentino è giunto a zero dopo l’avventura alla Lazio: ma, in questi pochi mesi, Romero non ha praticamente mai visto il campo.

Milan, addio definito: non rientra più nei piani
Addio Milan, ci siamo: ecco la sua prossima squadra (Lapresse) – Milanweb.it

85′ e sole 4 presenze all’attivo: la cessione è praticamente certa. Anche Pioli, che in attacco può contare su un’abbondanza importante specialmente sugli esterni, si sarebbe deciso sull’addio di Romero. Il calciatore piace a tantissimi club italiani che nelle prime settimane del 2024, in prestito, potrebbero puntare forte sull’ala classe 2002 ormai fuori dai piani del ‘Diavolo’.

Romero piace tanto al Frosinone ma anche a Salernitana, Cagliari ed Hellas Verona. Un epilogo già scritto che potrebbe anche aprire ad un intervento last minute – alle giuste condizioni economiche – di un nuovo colpo in attacco per la squadra rossonera.

Impostazioni privacy