Mercato Milan, colpaccio alla Pato: è fatta

In attesa di chiudere per l’arrivo di almeno un difensore centrale, il club rossonero mette a segno un colpo a ‘zero’ dal Partizan Belgrado

Ci siamo. Il primo acquisto di un mercato invernale che, almeno per il sodalizio meneghino, si preannuncia scoppiettante perché portatore di molte trattative in vari ruoli, può dirsi realtà.

Colpo a zero del Milan: è fatta per il talento
Il club rossonero ha messo le mani sul giovane talento (Foto Acmilan.com) – Milanweb.it

No, non parliamo delle indiscrezioni che riguardano un difensore, sul cui futuro arrivo a Milanello ci sono peraltro pochi dubbi. Con l’ecatombe di infortuni che ha colpito il reparto arretrato di Stefano Pioli, l’acquisto di almeno un profilo che possa essere utile nell’alternanza dei centrali difensivi, è da considerarsi scontato.

Con Pierre Kalulu, Marco Pellegrino e Malick Thiaw indisponibili almeno fino a febbraio, il tecnico rossonero è già dovuto ricorrere a soluzioni d’emergenza sia contro il Frosinone, nella gara di campionato del 2 dicembre, sia nella sfida all’Atalanta valida per la 15esima giornata di campionato.

Kiwior, Koulierakis, Kelly, Dragusin, Esteve: tutti calciatori finiti in orbita Milan ma ancora apparentemente lontani dalla possibilità di arrivare a gennaio. Diverso il discorso su Juan Miranda, il laterale mancino del Betis per il quale i rossoneri hanno già trovato l’accordo per un contratto di 4 anni e mezzo. Resta da convincere il club spagnolo a cederlo subito, per incassare almeno un piccolo indennizzo, dato che il giocatore è in scadenza a giugno 2024.

E diversa anche la situazione relativa ad un giovanissimo talento serbo il cui contratto col Partizan Belgrado si esaurirà il prossimo 31 dicembre. Dopo un pressing partito da lontano, finalmente il pallino di Moncada può ritenersi un nuovo giocatore del Milan.

Milan-Popovic, è fatta: firma a gennaio

17 anni – ancora per poco – alto 193 cm ma dotato di grande tecnica di base, di ruolo trequartista: ecco le principali caratteristiche di Matija Popovic, il nuovo gioiello sul quale il Milan ha speso tempo ed energie prima di avanzare la sua offerta.

Colpo a zero per la dirigenza del MIlan
Matija Popovic è ormai un giocatore del Milan (Foto UEFA.com) – Milanweb.it

Seguito nei suoi progressi dall’alacre lavoro del capo scout Moncada, il calciatore ha convinto i rossoneri, che hanno iniziato a tessere la loro trama con la famiglia del ragazzo. Il contratto giovanile firmato col Partizan Belgrado, che scade alla fine del 2023, ha infatti impedito al club serbo di avanzare pretese economiche sul cartellino del suo talento.

Il Milan, battendo la concorrenza di tanti club europei che si erano affacciati sul giovanissimo fantasista – Real Madrid, Barcellona, ma anche Manchester City e Liverpool – ha ottenuto il tanto sospirato ‘sì’. Popovic, come riporta l’esperto di mercato Nicolò Schira, firmerà il suo accordo col club di Via Aldo Rossi il prossimo 9 gennaio, il giorno dopo il compimento del 18esimo anno di vita. Un colpo in prospettiva, dice qualcuno, ma che potrebbe tornar utile anche nella corrente stagione calcistica.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy